sono l’eremita

sono l’eremita
in cima alla salita
dell’albero
e la formica
nel cuore al formicaio
dai mille percorsi

le mie azioni sono diramazioni
ma la mia mente è al vertice
il mio cuore ovunque

Alberto Sighele

sono l’eremita in cima alla salita dell’albero e la formica nel cuore al formicaio dai mille percorsi le mie azioni sono diramazioni ma la mia mente è al vertice il mio cuore ovunque





sono l’eremita in cima alla salita dell’albero e la formica nel cuore al formicaio dai mille percorsi le mie azioni sono diramazioni ma la mia mente è al vertice il mio cuore ovunque
sono l’eremita in cima alla salita dell’albero e la formica nel cuore al formicaio dai mille percorsi le mie azioni sono diramazioni ma la mia mente è al vertice il mio cuore ovunque

alla foce

se tu sei l’amore
io sono il fiume che alla foce
esalta il mare mentre lo penetra
sfumando la voce
e poco gli importa se in lui si perde
nella forma dell’onda tutto torna e riprende

Alberto Sighele

se tu sei l’amore io sono il fiume che alla foce esalta il mare mentre lo penetra sfumando la voce e poco gli importa se in lui si perde nella forma dell’onda tutto torna e riprende
se tu sei l’amore io sono il fiume che alla foce esalta il mare mentre lo penetra sfumando la voce e poco gli importa se in lui si perde nella forma dell’onda tutto torna e riprende

come il fiume in una valle

io ti scorro sulla pelle
come il fiume in una valle
poi si perde nell’amore
penetrando il mare
ma sempre si ricorda quanto è bello
scorrere su di te come un ruscello
e la sua voce sfuma come te non c’è nessuna

Alberto Sighele

io ti scorro sulla pelle come il fiume in una valle poi si perde nell’amore penetrando il mare ma sempre si ricorda quanto è bello scorrere su di te come un ruscello